Più passano le ore più Corini si allontana dal Palermo: ecco perché Zamparini vuole cambiare ancora

Giornata di riflessione per Zamparini, che sta facendo le sue personali valutazioni sul futuro della panchina rosanero: Corini rischia, può tornare De Zerbi. Più passano le ore più l’ex capitano ed ex bandiera si allontana dal Palermo.

Si pensa che a dividere patron e allenatore siano divergenze di ordine tattico e tecnico, con gli orientamenti in tema di calciomercato che paiono essere diametralmente opposti. Inoltre, l’amore sconfinato del popolo palermitano per Corini non sarebbe particolarmente gradito al numero uno di Viale del Fante: come sempre, quando c’è qualcuno a rubargli la scena, quel qualcuno è destinato a pagare. Manca solo uno step, una triste telefonata, ma pare che il dado sia stato tratto.

Con il ritorno di De Zerbi partirebbe il “Piano B” stavolta inteso come Serie B, purtroppo per il Palermo: il -7 unito alla prevista campagna acquisti scadente non lascia intravedere spiragli di luce, la retrocessione sembra già scritta. Il giovane tecnico ex Foggia potrebbe continuare a fare esperienza (difficilmente potrà fare miracoli e centrare una salvezza tutto sommato non impossibile, nonostante tutto) per poi restare in sella nella prossima stagione nel campionato cadetto.

Corini via, squadra nuovamente al già esonerato De Zerbi: ecco lo scenario che va per la maggiore.

About Alessandro Rubino

Direttore di RetePalermo.it, conduce la trasmissione tv "Palla al centro" in onda tutti i lunedì in prima serata su CTS 90. Corrispondente da Palermo per la redazione di SiciliaToday, in passato ha lavorato tra gli altri con Mediagol e Reterete24 ed ha diretto per un anno Sportsbook24 sul circuito nazionale Tuttomercatoweb.