Zamparini, condotta schizofrenica: vuole cedere il club ma progetta la Serie B, altra contraddizione

Avanti con Corini, Zamparini permettendo. Il numero uno del Palermo non sembra convinto delle possibilità di recupero della squadra e vorrebbe già programmare la stagione futura in Serie B, un fatto che contrasta anche con i suoi stessi propositi di cedere la proprietà: dovrebbe pensare solo all’oggi e alla salvezza prima di passare la mano, invece “progetta” un domani in tono minore in cadetteria. Ennesima contraddizione. Sta di fatto che Corini è ancora a rischio nonostante tutto e il patron sta ancora cercando un traghettatore per finire la stagione nel modo il più indolore possibile. Ma cambiare allenatore è solo un modo per distogliere l’attenzione dal vero problema, quello di una squadra allestita in estate in modo mediocre. L’atteggiamento schizofrenico e la conduzione del club da parte del presidente sono il vero male del Palermo, tanto che molti allenatori e calciatori non ne vogliono sapere di accettare i rosanero o addirittura si rifiutano di tornare. I prossimi giorni saranno decisivi a 360 gradi, già dopo la gara contro il Sassuolo potrebbe ricominciare la solita solfa…

About Redazione RetePalermo.it

Rete Palermo, opinioni e approfondimenti sul mondo del calcio con particolare riferimento alla squadra del Palermo; inoltre, il magazine online punta l'obiettivo sulle altre realtà sportive del panorama palermitano. Rete Palermo è partner delle trasmissioni televisive “Palla al centro” (Cts, ch.90 dtt) e “Diretta Stadio” (Gold78, ch.78 dtt).