OPINIONI PALERMO CALCIO

Fenomeno con la Macedonia, meno col Palermo: Trajkovski e Frosinone, non c’è due senza tre

Quasi un fenomeno con la sua Macedonia, a segno persino contro Buffon. Quasi oggetto misterioso in maglia rosanero, con un grande potenziale spesse volte inespresso e una doppia cifra che ancora non è arrivata da quando è sbarcato a Palermo nel 2015. Sì, Aleksandar Trajkovski è l’uomo dai due volti. Punto fermo della selezione nazionale, però carta di riserva ed eterna promessa non sempre mantenuta quando si tratta di Palermo. Galvanizzato dalle reti nei match internazionali disputati nei giorni scorsi, il classe ’92 si ritrova in rampa di lancio alla vigilia della sfida ad una delle sue vittime preferite da quando è in Italia: il Frosinone, infatti, è stato trafitto dalla seconda punta di Skopje in ambedue i confronti della stagione 2015/16. Sabato altra delusione oppure non c’è due senza tre?

Info sull'autore

Alessandro Rubino

Alessandro Rubino

Direttore di RetePalermo.it, ha condotto le trasmissioni tv "Palla al centro" e "Mixed zone" su CTS 90 e attualmente partecipa alle trasmissioni radiofoniche sportive di Radio Time. Corrispondente da Palermo per la redazione di SiciliaToday, in passato ha lavorato tra gli altri con Mediagol e Reterete24 ed ha diretto per un anno Sportsbook24 sul circuito nazionale Tuttomercatoweb.