OPINIONI PALERMO CALCIO PRIMO PIANO

Un uomo solo al comando, ecco perché Zamparini potrebbe non lasciare più

Maurizio Zamparini continua a parlare di cessione della società, salutando l’arrivo del 2018 come (l’ennesimo) ultimo anno della sua presidenza. Ma le cose starebbero in tutt’altra maniera. Dal vertice di mercato tenutosi qualche giorno fa ad Aiello del Friuli, casa del patron, sarebbe saltata fuori una rinnovata volontà da parte del proprietario rosanero di proseguire alla guida del club di Viale del Fante.

Tante le componenti che avrebbero portato Zamparini a riconsiderare il suo addio: in primis l’assoluta assenza di compratori seriamente interessati, scoraggiati a detta dell’ex presidente rosanero anche dall’istanza di fallimento avanzata dalla Procura di Palermo, e in secondo luogo i risultati felici del campo, seppur in Serie B e a neanche un anno di distanza dalla peggiore stagione della sua era come proprietario.

Gli americani si sono semplicemente vaporizzati: di Cascio e Baccaglini non si è saputo più niente, e alle misteriose cordate che sembravano fare la fila dietro la porta dell’ufficio di Zampa, ormai nessuno crede più. Il nuovo accordo che la Lega Serie A sembra aver raggiunto per i diritti tv del triennio 2018-2021 è, probabilmente, ciò che potrebbe aver spostato gli equilibri nella mente del friulano. Cifre più alte dei 35 milioni delle scorse stagioni, che però sarebbero appannaggio anche delle altre pretendenti alla salvezza, sempre in caso di un ritorno immediato in paradiso dopo un anno di Serie B.

Insomma, Zamparini potrebbe anche aver già deciso di non voler lasciare più…con buona pace di chi si dice ancora determinato a voler disertare il Barbera ‘finchè il friulano non si farà da parte’.

Info sull'autore

Lorenzo Anfuso

Lorenzo Anfuso

Giornalista Pubblicista dal 2012. Ha collaborato in passato con TodaySport, lavorando poi per la rete televisiva siciliana CTS, conducendo il Tg e la trasmissione sportiva "Io Vedo Rosanero". Dal 2014 al 2018 responsabile della comunicazione della società sportiva Aquila Palermo Basket.

Attuale responsabile della comunicazione della società di pallacanestro Palermo Basket, corrispondente per La Prima TV e vicedirettore di RetePalermo.it