Cultura e spettacoli Life

La via dei librai, la città che legge: successo a Palermo al Cassaro Alto

Grande successo e tanti i visitatori per i tre giorni di festa, attività culturali, visite guidate, mostre, laboratori per bambini, concerti. Ma soprattutto, per i tre giorni di libri e librai, con le loro esposizioni lungo il Cassaro, nel cuore del percorso Arabo Normanno. Dai Quattro Canti fino al Piano della Cattedrale, comprese la Biblioteca Comunale (in piazza Casa Professa) e Palazzo Abatellis.

La III edizione de “La Via dei Librai, La città che legge”, che si propone di diffondere l’importanza della lettura ed il valore che il libro rappresenta nella formazione e nello sviluppo dell’individuo e della collettività, offre anche l’esposizione di alcuni dei tesori della Fondazione Teatro Massimo alla Biblioteca Regionale Centrale della Regione Siciliana, che si trova proprio nel cuore del Cassaro Alto.

Organizzata dall’associazione Cassaro Alto, la manifestazione riunisce 60 stand e tre isole letterarie (Leonardo Sciascia: piazza Bologni, Vincenzo Consolo: piano della Cattedrale, Salvatore Quasimodo: via Collegio di Giusino), 120 partecipanti tra librerie, editori, associazioni culturali, commercianti e artigiani del territorio. Tema di questa edizione, che si celebra in adesione alla “giornata mondiale Unesco del libro e del diritto d’autore”, è “La città che legge”.

Info sull'autore

Redazione RPA

Redazione RPA

RetePalermo.it è news, blog, opinioni e approfondimenti sul mondo dello sport ma non solo. Dal 2018 il magazine ha allargato gli orizzonti. RPA è partner delle trasmissioni televisive “Palla al centro” e “Diretta Stadio”, oltre che di "Sport Time" su Radio Time.