DIRE...blog OPINIONI PALERMO CALCIO PRIMO PIANO

Lamentarsi delle proprie colpe addossate agli altri, stucchevole

Stucchevole, irritante, ora al limite del pesante visto che da troppo tempo è sintonizzato sulle stesse frequenze: di chi stiamo parlando? Facile, del patron rosanero Maurizio Zamparini (le cui più recenti dichiarazioni non troverete riportate sulle nostre pagine, tanto le conoscete già…).

Non una parola sulle trattative per cedere la società, vere o presunte, lo avevamo detto e pure fatto nel corso dei mesi estivi. Rinnoviamo in buona sostanza l’intenzione di non entrare nel merito più di tanto neanche adesso. Una cosa, però, va detta: non si può più sentire/leggere sempre del patron che si lamenta per le sue stesse colpe, addossate ora a questo ora a quell’altro protagonista delle vicende raccontate sui giornali (e spesso prontamente ‘copincollate’ su internet). No Zamparini, non può sempre essere colpa degli altri: questo non è credibile, quello non mi ha dato le garanzie, Tizio ha chiesto la cessione, Caio ha rifiutato le destinazioni, Sempronio voleva portarmi via tutto, ecc.

E adesso quelli che dovevano andare via sembrano indispensabili per la formazione titolare (chissà perché, non lo avremmo mai detto!), ma guadagnano troppo e sono per certi versi anche un peso. E adesso pure la tiritera Follieri viene soppiantata, forse, dai rumors su Ponte alimentati sempre dalla stessa fonte (un friulano, lo conoscete?). E adesso se non sono entrati tutti i profitti preventivati nei mesi scorsi è Foschi – tra i migliori venditori nel mondo del calcio – a non aver saputo valorizzare i cosiddetti big troppo spesso ipervalutati dalla poco obiettiva proprietà del club rosanero…

La musica è bella, ma sempre la stessa poi stanca. Applicare il principio a Zamparini e moltiplicare per tutti gli anni in cui la sua musica sta arrivando identica o quasi all’orecchio degli ormai sempre meno tolleranti palermitani. Il risultato, non fatichiamo ad immaginarlo, è un notevole fastidio.

Info sull'autore

Alessandro Rubino

Alessandro Rubino

Direttore di RetePalermo.it, ha condotto le trasmissioni tv "Palla al centro" e "Mixed zone" su CTS 90 e attualmente partecipa alle trasmissioni radiofoniche sportive di Radio Time. Corrispondente da Palermo per la redazione di SiciliaToday, in passato ha lavorato tra gli altri con Mediagol e Reterete24 ed ha diretto per un anno Sportsbook24 sul circuito nazionale Tuttomercatoweb.