PALERMO CALCIO PRIMO PIANO

Zamparini, posizione dominante blindata con 15 milioni di euro

I conti non tornano, in attesa di Ponte o Follieri o chicchessìa: il mercato non ha portato il tesoretto sperato, le entrate sono state inferiori alle attese mentre i costi in preventivo sono rimasti identici.

A Zamparini, almeno in questa fase, sembra servano dei soci più che degli acquirenti: si cercano non meno di 15 milioni, soldi che altrimenti dovrà mettere di tasca propria l’imprenditore friulano. “Sto cedendo dei miei asset e questi soldi rientreranno nelle mie disponibilità”, fa sapere il proprietario del Palermo che gioca a scacchi con Follieri e pare intenzionato a privilegiare la pista che porta alla cordata svizzera (con Ponte già in passato azionista del Siena, una figura dunque potenzialmente predisposta all’affiancamento). Insomma, per adesso di uscire dal Palermo non se ne parla.

Lascia o raddoppia? Zamparini scommette e raddoppia, quantomeno nelle intenzioni: “Abbiamo deciso di immettere nella stagione in corso 15 milioni nel capitale. È uno sforzo economico che la proprietà intende fare per andare in Serie A”, giura al Giornale di Sicilia.

Una mossa a sorpresa quella del patron, volta a risollevare le sorti di una società che in assenza di ricapitalizzazione si avvicinerebbe pericolosamente al collasso ma forse (se non soprattutto) mirata verso un obiettivo in apparenza meno evidente: rimanere al timone, alzando il tiro in fase di vendita. Da un proprietario in difficoltà ci si aspetterebbe la cessione (è ciò che sperano i tifosi), ma ecco che arriva una soluzione perfetta per blindare la propria posizione dominante e potere alzare il prezzo.

Info sull'autore

Alessandro Rubino

Alessandro Rubino

Direttore di RetePalermo.it, ha condotto le trasmissioni tv "Palla al centro" e "Mixed zone" su CTS 90 e attualmente partecipa alle trasmissioni radiofoniche sportive di Radio Time. Corrispondente da Palermo per la redazione di SiciliaToday, in passato ha lavorato tra gli altri con Mediagol e Reterete24 ed ha diretto per un anno Sportsbook24 sul circuito nazionale Tuttomercatoweb.