DIRE...blog OPINIONI PALERMO CALCIO PRIMO PIANO

Il solito fumo, aspettando l’arrosto: il nipotino conferma, vuole la Play Station

Fuorviante, fraintendibile, ingannevole. Certamente superfluo, allo stato attuale privo di concretezza. Il riferimento va al ben noto comunicato di Financial Innovations Team che fa sapere che “uno degli investitori, che nei giorni scorsi aveva manifestato l’interesse a rilevare la Società, ha completato i propri approfondimenti e confermato l’acquisizione del 100% delle azioni della Società in oggetto”.

Il Palermo calcio, in pratica, forse ha finalmente una persona che vuole comprare: ma nessuno fin qui ha comprato il club rosanero. Perché se dall’Advisor apprendiamo che “la trattativa è da ritenersi conclusa positivamente”, dall’altro lato veniamo informati di un dettaglio non da poco: “per la firma definitiva saranno necessari ancora alcuni giorni per consentire alle Parti di espletare le necessarie formalità”. Parabola significa, ancora non è stato concluso un bel niente ma c’è semmai l’intenzione di concludere positivamente. Vedere per credere, ormai conta questo e non si può credere per fede.

La situazione è questa: cambiamo le cose, per capirci meglio. Dunque, è come se tuo nipote venisse da te a dirti che per il Black Friday (o il Natale) ha concluso positivamente le ricerche sui volantini delle offerte, confermando l’acquisizione della nuovissima Play Station. Ma ancora non è andato in negozio a comprarla, né ha effettuato l’ordine online; tuttavia, vuole al 100% sta benedetta Play. Ma ancora a casa non ce l’ha, è ancora al negozio (che idealmente collocheremo al Centro Conca d’Oro, che per i palermitani è ‘nni Zamparini).

Tanto fumo, aspettando il tanto atteso arrosto. Come al solito, non c’è da stupirsi. Fuorviante la nota stampa, inutilmente (ma volutamente) urlati i titoloni di siti e giornali. Ma la notizia, quella che tutti si aspettano e quella per la quale chi vorrà potrà esultare (non vediamo il senso di farlo già oggi), non c’è. Ci sarà quando verrà comunicato che questo misterioso investitore avrà portato effettivamente a termine l’operazione (ah, per chi non lo sapesse… chi acquista più del dieci per cento di una società professionistica deve presentare determinate garanzie e ormai non può restare nell’anonimato).

Aspettando i fatti, dopo le belle intenzioni, andate a comprare quella Play Station a vostro nipote…

Info sull'autore

Alessandro Rubino

Alessandro Rubino

Direttore di RetePalermo.it, ha condotto le trasmissioni tv "Palla al centro" e "Mixed zone" su CTS 90 e attualmente partecipa alle trasmissioni radiofoniche sportive di Radio Time. Corrispondente da Palermo per la redazione di SiciliaToday, in passato ha lavorato tra gli altri con Mediagol e Reterete24 ed ha diretto per un anno Sportsbook24 sul circuito nazionale Tuttomercatoweb.