DIRE...blog OPINIONI PALERMO CALCIO PRIMO PIANO

C’è un tempo per indagare e uno per riflettere: be quiet, please…

C’è un tempo per tutto. C’è un tempo per esaltarsi ed uno per deprimersi, uno per elogiare e uno per andarci giù pesante. E così via. C’è, inoltre, un tempo per investigare ed uno per lasciare fluire il corso degli eventi. La ricerca della verità passa anche da momenti di riflessione e di attesa, l’impazienza e il continuo accanimento non hanno mai portato lontano e men che meno possono portare da qualche parte nel complesso incastro legato alla provenienza dei fondi economici a sostegno dell’operazione portata a termine (o meno, secondo i numerosi detrattori) dai nuovi protagonisti italo-inglesi entrati in scena da qualche settimana. Palermo e i palermitani attendono risposte, possibilmente concrete: ci ha pensato l’amministratore delegato Facile a dire qualcosa, con chiarezza e toni rassicuranti, ma ai detective nostrani sembra non bastare. Adesso, però, non farebbe male prendere tempo (e fiato) per poi giudicare i fatti: dannarsi l’anima a rincorrere i misteri non cambierà la sostanza delle cose…

C’è un tempo per indagare e c’è un tempo per stare a guardare, prendere appunti e trarre le dovute considerazioni in un secondo momento: dopo essere stati in prima linea per settimane, soprattutto nello scorso mese di dicembre, da qualche giorno abbiamo iniziato volutamente a prendere nota dei fatti senza però veicolare quotidianamente dubbi o dare spazio a distruttive tesi volte a dare credito a complotti veri o presunti. Il giochino è diventato stucchevole, la gente si sta stancando. Senza dare valore e risposte, nella nostra ottica, è poco utile maneggiare la penna per presentare interrogativi. Difficile, inoltre, fare cambiare idea – in un senso o in quello opposto – a chi nutre forti dubbi (con la figura ingombrante di Zamparini ancora dietro) oppure a chi ha già accordato piena fiducia ai nuovi attori delle vicende rosanero. Temporeggiare per poi pronunciarsi può essere saggio, ci attendono giornate interessanti e parecchie risposte potrebbero arrivare spontaneamente. Be quiet, please…

Info sull'autore

Alessandro Rubino

Alessandro Rubino

Direttore di RetePalermo.it, ha condotto le trasmissioni tv "Palla al centro" e "Mixed zone" su CTS 90 e attualmente partecipa alle trasmissioni radiofoniche sportive di Radio Time. Corrispondente da Palermo per la redazione di SiciliaToday, in passato ha lavorato tra gli altri con Mediagol e Reterete24 ed ha diretto per un anno Sportsbook24 sul circuito nazionale Tuttomercatoweb.

Questo sito utilizza cookies tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione. In qualsiasi momento puoi cambiare o revocare il tuo consenso direttamente dalla pagina Cookie Policy.