DIRE...blog OPINIONI PALERMO CALCIO

Si vive di timori, headlines cariche d’ansia e supposizioni: ma se…

Un vecchio detto riportato in auge qualche mese fa da Rino Gattuso in conferenza stampa: “Se mio nonno aveva tre palle era un flipper”. A prescindere da una forma più corretta con “se avesse avuto” e “sarebbe stato” (ma diciamola tutta, è più bello e genuino con i tempi verbali sbagliati), il significato è inequivocabile ed è per la serie “con i se non si va da nessuna parte…”. Si adatta perfettamente per rendere l’idea di fondo di questa umile quanto spassionata riflessione veloce: a colpi di supposizioni, congetture, scenari ipotetici e previsioni apocalittiche non si va realmente da nessuna parte. Giusto sapere, giusto conoscere cosa potrebbe succedere “nel caso in cui…”. Ok, ci sto, è importante essere consci delle possibilità e non camminare con grandi fette di prosciutto sugli occhi. Sbagliato però, ma è un modesto parere personale con il quale si può essere in disaccordo, vivere di timori (giustificati o meno che siano) e in un clima di costante terrore. Succederà qualcosa di brutto? Si documenterà, si può fare anche senza paventare preventivamente il peggio. Le picconate continue, o peggio ancora quelle “ad orologeria”, non fanno bene: come fanno male, malissimo, le headlines urlate e caricate di connotazioni negative che generano solo ansia da aggiungere all’incertezza imperante. C’è un tempo per indagare e c’è un tempo per stare a guardare, prendere appunti e trarre le dovute considerazioni in un secondo momento: lo scrivevamo una settimana fa (qui) sottolineando come senza dare valore e risposte sia poco utile maneggiare la penna o battere sulle tastiere per presentare interrogativi. È il momento di fare tutti la propria parte, nessuno escluso: e se non cominciano i nuovi attori stranieri, potrebbero sempre iniziare a dare il buon esempio tutte le componenti locali a tutti i livelli e magari con unità di intenti. Più facile a dirsi che a farsi, ma cosa succederebbe se… ah no, scusate, niente se.

Info sull'autore

Alessandro Rubino

Alessandro Rubino

Direttore di RetePalermo.it, ha condotto le trasmissioni tv "Palla al centro" e "Mixed zone" su CTS 90 e attualmente partecipa alle trasmissioni radiofoniche sportive di Radio Time. Corrispondente da Palermo per la redazione di SiciliaToday, in passato ha lavorato tra gli altri con Mediagol e Reterete24 ed ha diretto per un anno Sportsbook24 sul circuito nazionale Tuttomercatoweb.