PALERMO CALCIO PRIMO PIANO

Stipendi pagati, De Angeli: “Ecco come, ora traghettiamo il club…”

Risolto il problema stipendi in casa Palermo, lunedì la società salderà gli stipendi dopo aver già pagato, nella giornata di giovedì, le quote relative al mese di gennaio. I soldi necessari arriveranno riscuotendo alcuni crediti e anche dalla famiglia Zamparini che si è fatta carico di una parte del debito relativo ad Alyssa.

L’annuncio arriva direttamente da Daniela De Angeli: “La mensilità di gennaio è già stata pagata mediante l’incasso di crediti commerciali. Il saldo verrà pagato nella giornata di lunedì mediante l’incasso di parte del residuo credito ex Alyssa. Non c’è pertanto nessun pericolo di penalizzazione”. I soldi che entreranno dalla famiglia Zamparini sono circa 2,8 milioni di euro, credito relativo allo scorso giugno. Gli emolumenti di gennaio sono stati pagati invece con soldi che erano presenti in cassa e con il recupero di alcuni crediti: “L’incasso dei crediti è avvenuto in tranche – prosegue De Angeli nelle parole riportate dal GdS – per cui giovedì ne abbiamo ottenuto una parte e abbiamo provveduto al primo importo. Il resto sarà pagato lunedì, non c’è alcun problema. Dobbiamo solo finalizzare il pagamento”.

Daniela De Angeli, insieme a Foschi, sta comunque ancora lavorando alla cessione del club: “Siamo naturalmente molto soddisfatti della sentenza emessa oggi dalla Cassazione, ciò ci permetterà di guardare al futuro con più tranquillità anche e soprattutto in vista della cessione della società. Ci sono diverse trattative in corso che, grazie al pagamento degli stipendi, continueremo a coltivare con più tranquillità sempre tenendo presente che il nostro principale obiettivo è il traghettamento di questa società in porti più sicuri nel più breve tempo possibile”.

Info sull'autore

Redazione RPA

Redazione RPA

RetePalermo.it è news, blog, opinioni e approfondimenti sul mondo dello sport ma non solo. Dal 2018 il magazine ha allargato gli orizzonti. RPA è partner delle trasmissioni televisive “Palla al centro” e “Diretta Stadio”, oltre che di "Sport Time" su Radio Time.