OPINIONI PALERMO CALCIO PRIMO PIANO

Palermo punto e a capo, fermo alla promessa che sentiamo da anni

Gira e rigira, siamo punto e a capo. Il tempo passa, altre scadenze importanti si avvicinano e siamo sempre fermi lì a quella solita promessa: “tra pochi giorni cediamo il club”, una frase che con lievi modifiche formali ci accompagna nella sostanza da anni. Forse due, forse tre, forse è anche difficile tenere il conto: Zamparini, Foschi, la De Angeli, tutti quanti a ripetere la stessa cosa. Che poi si tratta sempre delle parole e del pensiero di uno solo, anche se le bocche da cui esce questo ritornello ora sono diverse. Ci saremmo anche stancati di questi discorsi, sarebbe meglio pensare alle partite e a chiudere al meglio il campionato (lo ha detto spesso pure Foschi, su questo punto si può solo essere d’accordo mentre su altri ci sarebbe tanto da ‘contestare’ al direttore che da quando è presidente fa le veci di Zamparini a 360 gradi e quindi anche in senso negativo). Sarà, ma qui non sembra esserci la volontà di prendere sul serio nessun interlocutore: anche la stessa cessione agli inglesi si è rivelata una tappa per tornare al punto di partenza, sebbene in quel caso ci sia stata praticamente l’unica vera cessione formale (poi rientrata, con una nuova cessione al gruppo dirigente di prima) del club dopo tante pupìate e nomine di presidenti mai proprietari. Come andrà a finire? Si spera bene, ma adesso pensate solo al bene del Palermo e non diteci più che si cede tra qualche giorno…

Info sull'autore

Redazione RPA

Redazione RPA

RetePalermo.it è news, blog, opinioni e approfondimenti sul mondo dello sport ma non solo. Dal 2018 il magazine ha allargato gli orizzonti. RPA è partner delle trasmissioni televisive “Palla al centro” e “Diretta Stadio”, oltre che di "Sport Time" su Radio Time.