PALERMO CALCIO PRIMO PIANO

Il Palermo spera ancora, battuto l’Ascoli: verdetto rinviato all’ultima giornata

A morsi e con fatica, soffrendo e rischiando il Palermo riesce a tenere accesa la speranza, vincendo ad Ascoli e rimandando all’ultima puntata la resa dei conti con il Lecce per la Serie A diretta. Decisivo il gol di Haas che scaccia via le paure di dover vedere i salentini tornare in massima serie in ciabatte, comodamente seduti da casa.

Gara sostanzialmente condotta nei ritmi dai rosa di Delio Rossi, affidatosi ancora una volta a Trajkovski-Moreo-Puscas, con Nestorovski indisponibile e Falletti inizialmente in panchina. Dopo un primo tempo senza infamia e senza lode è nella ripresa che il match si accende: per prima passa il Palermo, con una bella azione finalizzata da Szyminski sulla cui respinta del portiere piomba l’onnipresente Moreo (davvero uomo ovunque) ad insaccare l’uno a zero.

Così come è ormai prassi, questi rosanero sembrano davvero incapaci di mantenere il vantaggio una volta acquisito, concedendo all’Ascoli di pareggiare dopo appena tre minuti con Addae sugli sviluppi di un calcio da fermo non difficile da leggere. Lo sconforto, acuito dal gol annullato a Trajkovski, non prende stavolta il sopravvento ed è Haas al primo gol stagionale a far tornare il sorriso ai suoi, scagliando in porta il pallone del definitivo 1-2.

Si deciderà tutto negli ultimi 90’ di stagione regolare: Palermo 62 punti, Lecce 63. Al ‘Barbera’ sabato arriverà il Cittadella che spera ancora nei play-off, al ‘Via del Mare’ i leccesi ospiteranno lo Spezia quasi sicuro della post-season.

Info sull'autore

Lorenzo Anfuso

Lorenzo Anfuso

Giornalista Pubblicista dal 2012. Ha collaborato in passato con TodaySport, lavorando poi per la rete televisiva siciliana CTS, conducendo il Tg e la trasmissione sportiva "Io Vedo Rosanero". Dal 2014 al 2018 responsabile della comunicazione della società sportiva Aquila Palermo Basket.

Attuale responsabile della comunicazione della società di pallacanestro Palermo Basket, corrispondente per La Prima TV e vicedirettore di RetePalermo.it