CALCIOMERCATO PALERMO CALCIO

Ottimizzare le cessioni e poi rifare tutto, ci pensa Lucchesi: Foschi…

Fare cassa per poter accumulare il budget necessario a costruire una squadra quasi tutta nuova da consegnare a mister Marino: in sostanza è questa la necessità primaria del Palermo nelle settimane che porteranno, tra un mese circa, al ritiro. I giocatori in scadenza andranno via a parametro zero, si dovrà ottimizzare con la cessione degli altri e dei vari big o presunti tali che hanno già delle richieste: Brignoli sarà sacrificato e probabilmente così sarà anche per Puscas, il serbo Rajkovic dovrà andare per via dell’ingaggio troppo alto e lo stesso dicasi per Bellusci che ha mercato sia in Serie A che nella serie cadetta. Appaiono inevitabili pure gli addii di Nestorovski e Trajkovski (entrambi nel mirino del Lecce, a quanto pare) oltre a quello di Rispoli, che tra pochi giorni sarà uno degli svincolati al pari di Jajalo. Il settore di centrocampo è quello in cui ci saranno i maggiori interventi, si cerca prima di tutto un regista. A dirigere le operazione è (e sarà) il dg Lucchesi, in attesa di definire i contorni del sempre più probabile addio del ds Foschi: l’ex presidente ad interim non sarà esonerato, ma per il momento non è nemmeno da considerarsi licenziato (in caso di esonero il club sarebbe costretto a garantirgli lo stipendio in ogni caso) e la sua posizione è letteralmente sospesa…

Info sull'autore

Redazione RPA

Redazione RPA

RetePalermo.it è news, blog, opinioni e approfondimenti sul mondo dello sport ma non solo. Dal 2018 il magazine ha allargato gli orizzonti. RPA è partner delle trasmissioni televisive “Palla al centro” e “Diretta Stadio”, oltre che di "Sport Time" su Radio Time.

Questo sito utilizza cookies tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione. In qualsiasi momento puoi cambiare o revocare il tuo consenso direttamente dalla pagina Cookie Policy.