PALERMO CALCIO

Futuro Palermo, i pretendenti ora “vengono fuori come babbaluci”

Mirri con Sagramola e altri soggetti (c’è l’ipotesi Parmonval e Cus in appoggio come satelliti), Ferrero con l’idea di riportare a Palermo i grandi ex (da Iachini a Perinetti, passando per Pocetta), il sempre vigile Dragotto e la cordata con altri soci locali, l’italo-americano Di Piazza che punta da fuori e anche i cinesi portati dal misterioso intermediario del nord: tutti vogliono partecipare al bando per ottenere le chiavi della nuova realtà rosanero. Quella di Palermo è una grande piazza con enormi potenzialità e un bacino d’utenza importante, lo sanno tutti e dunque tutti fiutano l’affare a prescindere dal cuore e dai sentimenti: il calcio è business, quella palermitana è una potenziale miniera d’oro per gli affari collaterali da poter sviluppare partendo dallo sport. C’è da giurare che anche altri soggetti si faranno avanti a partire dalla prossima settimana, quando l’avviso pubblico di Orlando sarà effettivo (dopo la mancata iscrizione dell’attuale Palermo, che sarà ufficializzata venerdì): in ogni caso, tra rumors e manifestazioni d’interesse già palesate, i vari pretendenti “stanno venendo fuori come i babbaluci”. Per i lettori non palermitani, si tratta di una tipica espressione locale che rende l’idea: tra l’altro in città è proprio periodo di babbaluci, cibo tradizionalmente associato anche al ‘Festino’ di S.Rosalia. Le piccole lumache terrestri dalle caratteristiche corna, che spuntano fuori col caldo, sono state portate alla ribalta da Roy Paci qualche anno fa: qualcuno ricorderà il tradizionale motivetto “viri chi dannu chi fannu i babbaluci”, si spera che in futuro non si facciano danni relativamente ai colori rosanero…

Info sull'autore

Redazione RPA

Redazione RPA

RetePalermo.it è news, blog, opinioni e approfondimenti sul mondo dello sport ma non solo. Dal 2018 il magazine ha allargato gli orizzonti. RPA è partner delle trasmissioni televisive “Palla al centro” e “Diretta Stadio”, oltre che di "Sport Time" su Radio Time.

Questo sito utilizza cookies tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione. In qualsiasi momento puoi cambiare o revocare il tuo consenso direttamente dalla pagina Cookie Policy.