PALERMO CALCIO PRIMO PIANO

Mazzotta cuore rosanero: “Pronto a fare la Serie D col mio Palermo”

Il prossimo 2 agosto compirà 30 anni, è palermitano e il rosanero l’ha nel sangue: fu pure uno dei protagonisti dello scudetto della Primavera del Palermo, prima di cominciare a girare l’Italia per poi fare rientro a casa. Adesso è pronto a restare anche nel momento più buio: Antonio Mazzotta c’è, potenzialmente può diventare il nuovo capitano di un Palermo tutto nuovo. “Mi sono arrivate alcune offerte, le sto valutando, ma sto temporeggiando un po’ perché voglio prendere la decisione giusta, per non commettere errori. Ho anche 30 anni. Se a Palermo arrivasse una nuova proprietà e mi venisse fatta una proposta ci penserei seriamente. Mi piacerebbe fare come Lucarelli a Parma”, le sue parole alla Gazzetta. Intervistato dal collega Vitale, il terzino spiega: “Sono passato dal vivere la mia stagione più bella, perché ero riuscito a tornare a Palermo dopo dieci anni in giro per l’Italia, al dramma più totale…Mi hanno distrutto un sogno. Fallire la stagione e vedere cancellata la squadra della propria città, non lo auguro a nessuno. Restare in Serie D è un’ipotesi che prenderei seriamente in considerazione, se fosse un progetto serio, modello Parma o Bari. È la mia città e mi sentirei obbligato a dare una mano per questi colori. Credo che oggi ci sia voglia di riscatto da parte di tutto l’ambiente. Non dovremo essere la succursale di nessuno, dobbiamo ambire a stare tra i primi sette posti in Serie A. Mirri? Lo vedrei benissimo, dobbiamo dirgli grazie per quello che ha fatto a febbraio”.

Info sull'autore

Redazione RPA

Redazione RPA

RetePalermo.it è news, blog, opinioni e approfondimenti sul mondo dello sport ma non solo. Dal 2018 il magazine ha allargato gli orizzonti. RPA è partner delle trasmissioni televisive “Palla al centro” e “Diretta Stadio”, oltre che di "Sport Time" su Radio Time.