PALERMO CALCIO

Futuro Palermo, tutto sui tanti partecipanti al bando: il punto

Tutti lo vogliono, alla fine uno solo lo prenderà: il Palermo fa gola a tanti e, al termine ultimo (ieri) per ottenere chiarimenti dal Comune in merito al bando, sono state depositate sette richieste. Non delle manifestazioni di interesse concrete, attenzione: quelle arriveranno entro martedì 23, termine fissato alle ore 20 per le consegne. Mirri e Ferrero, fa sapere il GdS, non rientrano tra i sette soggetti in cerca di delucidazioni (pare sappiano come muoversi, il patron doriano nega ma in realtà resta in corsa e si parla da tempo di un progetto con i grandi ex Perinetti e Iachini supportati da una ventina di milioni di euro come sottolinea oggi il collega Norrito sulle pagine dell’edizione locale de La Repubblica).

Sugli altri sette nomi aleggia un velo di mistero, si legge sul quotidiano oggi in edicola: Di Piazza ha più volte annunciato la propria volontà di partecipare e – ricorda bene il collega Giardina – intende valutare tutti i paletti prima di presentare un’offerta concreta. Alessi ha smentito contatti con Foschi e Cairo per manifestare il proprio interesse. Rimangono vive le piste che portano al gruppo asiatico, intenzionato a realizzare ulteriori investimenti in città in ambito portuale e turistico. Entro il fine settimana è atteso un segnale per ottenere il via libera alla partecipazione. La holding statunitense ha allacciato contatti con professionisti del settore a Palermo”. Uno dei soggetti interessati, stando alle indiscrezioni raccolte dalla nostra redazione, sarebbe l’Università telematica Pegaso (clicca qui per approfondire la notizia): dubbi sulla disponibilità economica? Giusto un mese fa UniPegaso ha acquisito il 20% di Gambero Rosso per 3,2 milioni di euro ed è solo una delle loro tante operazioni.

Per quanto concerne un potenziale nuovo gruppo italoamericano, invece, il collega Di Marco scrive sulla Gazzetta che gli statunitensi starebbero studiando la situazione ma che, al tempo stesso, già un loro emissario avrebbe addirittura tenuto una serie di incontri in città con dei possibili soci locali. Il tempo stringe: il 23 sera scatta la chiusura dell’avviso pubblico e poi nel giro di alcuni giorni Orlando sceglierà uno dei soggetti in corsa, indicando a Figc e Lnd la nuova società rappresentante della città nel campionato di Serie D. Il 29 luglio si procederà all’ammissione in sovrannumero del nuovo club.

Info sull'autore

Redazione RPA

Redazione RPA

RetePalermo.it è news, blog, opinioni e approfondimenti sul mondo dello sport ma non solo. Dal 2018 il magazine ha allargato gli orizzonti. RPA è partner delle trasmissioni televisive “Palla al centro” e “Diretta Stadio”, oltre che di "Sport Time" su Radio Time.

Questo sito utilizza cookies tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione. In qualsiasi momento puoi cambiare o revocare il tuo consenso direttamente dalla pagina Cookie Policy.