PALERMO CALCIO PRIMO PIANO

Primo zero a zero per il Palermo, la Palmese ha il bus davanti alla porta

Una partita oggettivamente brutta, a tratti nervosa, con pochi spunti e ancor meno occasioni da rete. Se non sei nella tua giornata migliore e gli avversari ti parcheggiano il bus davanti alla porta, lo zero a zero è una delle più logiche conseguenze specie in mancanza di una giocata risolutiva di un singolo. Il Palermo sbatte sul muro della Palmese, che sarà pure una delle ultime della classe ma pur giocando in emergenza riesce a non concedere il bottino pieno alla capolista. Oggi non arriva nessuna svolta neanche dalla panchina, le mosse di Pergolizzi non incidono (come spesso accade, ma vale pure per le scintillanti vittorie precedenti) e restano in panchina – ci si chiede perché – elementi come Felici e Kraja che lasciano spazio ad altri giocatori fin qui visti poco come l’ex oggetto misterioso Rizzo Pinna.

L’incresciosa rissa tra i tifosi rosanero è l’episodio del giorno da segnalare, nonché da condannare: ancora una lite fra supporters della stessa squadra, non è la prima volta e ciò dispiace. Tornando al calcio e chiudendo immediatamente la sgradevole pagina della cronaca, la classifica nonostante tutto continua a sorridere in virtù dell’enorme voragine creata nelle settimane precedenti: Palermo primo, adesso a quota 31, con 8 punti di vantaggio su un Savoia in evidente crescita e ora secondo davanti al Giugliano (terza forza del torneo a -9 dai rosanero, scontro diretto tra quindici giorni). Domenica si va in campo contro l’Acr Messina, ottavo a quota 20 punti e reduce dalla vittoria interna (2-0) contro il Biancavilla: al Barbera, dopo due gare senza vittorie, l’imperativo è vincere per tornare a convincere…

Info sull'autore

Alessandro Rubino

Alessandro Rubino

Direttore di RetePalermo.it, ha condotto le trasmissioni tv "Palla al centro" e "Mixed zone" su CTS 90 e attualmente partecipa alle trasmissioni radiofoniche sportive di Radio Time. Corrispondente da Palermo per la redazione di SiciliaToday, in passato ha lavorato tra gli altri con Mediagol e Reterete24 ed ha diretto per un anno Sportsbook24 sul circuito nazionale Tuttomercatoweb.

Questo sito utilizza cookies tecnici per migliorare la tua esperienza di navigazione. In qualsiasi momento puoi cambiare o revocare il tuo consenso direttamente dalla pagina Cookie Policy.